L’origine della banca (terza parte)

Abbiamo detto che la nascita delle moderne banche è una storia tutta italiana. E ovviamente anche la parola “banca” nasce in Italia per poi diffondersi in altre lingue.

Leggi e ascolta il podcast la prima e la seconda parte sull’origine della banca.

la parola banca

Il francese banque, il castigliano banco, il catalano banc, l’inglese bank, il tedesco Bank, il turco banka, il somalo banki, lo swahili benki, il Tamil vanki

L’origine risale intorno al 1280 e proviene dalla parola germanica banki, che indicava un sedile lungo e stretto, quella che oggi chiamiamo panca.

Su questi banchi delle botteghe degli orafi avvenivano le transazioni di scambio, perfezionate con la nota di banco

Fino a una ventina di anni fa, alcuni istituti di credito italiani hanno mantenuto il termine banco nella loro ragione sociale: il Banco di Santo Spirito, il Banco di Roma, il Banco di Napoli, il Banco di Sicilia, tutti poi confluiti in istituti di credito più grandi.

E ancora un’altra curiosità etimologica.. 

Lombard: nel Medioevo questa parola indicava gli abitanti della Francia meridionale, quelli dell’Italia Settentrionale e della Toscana, famosi proprio per l’attività di piccoli prestiti a tassi molto elevati. 

Da Lombard, i nomi delle famose Lombard street nella City, il quartiere finanziario di Londra, e la Rue des Lombards, un’animata via parigina nel quartiere di Les Halles.

 Del resto, come si dice? Il denaro fa girare il mondo.

Ascolta il podcast (voce e musica di Marco Chiappini).

Ascolta qui tutti i podcast.

Anna Quaranta

4 Comments

  1. Pingback: L'origine della banca (seconda parte) - L'Italiano della finanza

  2. Pingback: L'origine della banca (prima parte) - L'Italiano della finanza

  3. Pingback: La nascita delle banche - L'Italiano della finanza

  4. Pingback: I gialli finanziari italiani: Roberto Calvi - L'Italiano della finanza

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi