La Guardia di Finanza

In Italia esiste un corpo di polizia con un’organizzazione di tipo militare altamente specializzato in materia economica e finanziaria: la Guardia di Finanza.

guardia di finanza

La sua funzione consiste nella prevenzione, ricerca e denuncia delle violazioni finanziarie, affinché tutti contribuiscano al benessere collettivo, fondato sui tre pilastri: sanità, istruzione, sicurezza.

La lotta all’evasione fiscale e all’economia sommersa sono tra gli obiettivi principali. 

Ma ci sono anche il contrasto al gioco d’azzardo, alla contraffazione dei soldi, dei marchi e alla pirateria; e anche il controllo sulla spesa pubblica e sui prezzi al consumo.

Con gli anni l’aumento dei reati legati all’ambito economico e finanziario ha portato alla formazione di una struttura sempre più articolata e mirata a prevenire e colpire la criminalità.

Nell’ambito strettamente legato ai mercati finanziari opera il Nucleo Speciale di Polizia Valutaria, che agisce a tutela del risparmio e in collaborazione con le Autorità di Vigilanza, quali la CONSOB (la commissione nazionale per le società e la Borsa) e la Banca d’Italia.

Fiore all’occhiello tra i corpi di polizia e militari internazionali, la Guardia di Finanza italiana è in prima linea anche a livello europeo dove ha promosso delle iniziative per favorire la sensibilizzazione dei Paesi membri dell’Unione sul tema della cooperazione investigativa.

Qualche anno fa l’editoriale del quotidiano bavarese di centro-sinistra Süddeutsche Zeitung sosteneva che in Germania c’era “bisogno di una forza di polizia tributaria come quella italiana”.

Aggiungeva inoltre che sebbene l’Italia non fosse un modello per quanto riguarda l’evasione fiscale “paradossalmente però possiede una delle migliori polizie finanziarie al mondo”.

Paradossalmente.

Per praticare l’abilità di comprensione orale del testo, scarica le attività didattiche in .pdf e ascolta i podcast (speaker Marco Chiappini).

A note to our visitors

This website has updated its privacy policy in compliance with changes to European Union data protection law, for all members globally. We’ve also updated our Privacy Policy to give you more information about your rights and responsibilities with respect to your privacy and personal information. Please read this to review the updates about which cookies we use and what information we collect on our site. By continuing to use this site, you are agreeing to our updated privacy policy.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi