Reddit loves Game Stop

Un gruppo del social network Reddit fa schizzare il prezzo del titolo Game Stop e rovina la festa alle società di fondi d’investimento.

Scorri l’articolo per ascoltare il podcast

Blue horse shoe loves Anacott Steel

“I want you to call the Wall Street Chronicles, extension sixteen-0-five, and tell them in: “Blue horse shoe loves Anacott Steel”. Got that?”

Il film è Wall Street di Oliver Stone, del 1987, le parole sono quelle del tycoon Gordon Gekko che voleva mettere i bastoni tra le ruote al suo rivale, Sir Larry Wildman. 

E ci riesce facendo alzare il prezzo delle azioni a cui Wildman era interessato, le Anacott Steel.

Per questo dice a Bud Fox di chiamare un autorevole giornale finanziario, pronunciare un messaggio in codice,  affinché il giornale esca con un articolo che esorti i lettori a comprare un po’ di Anacott Steel.

E a far salire il prezzo.

Con internet tutto è diventato più veloce, ovviamente.

Reddit loves Game Stop

Quindi, per esempio, se vuoi mandare a bagno un venditore allo scoperto (che magari è pure un investitore istituzionale) che aveva puntato sul ribasso di un certo titolo, chiedi di comprare le azioni di quella società a un gruppo su un social network, per esempio Reddit

E il gioco è fatto. 

E qui è proprio il caso di dirlo, visto che si tratta di azioni della società Game Stop.

Il prezzo schizza in alto e lo short seller si ritrova a dover comprare a prezzi esorbitanti per onorare il contratto su cui aveva scommesso. 

E compra proprio da chi gli ha fatto alzare il prezzo. Che ci fa un bel guadagno.

Il cinema ce l’ha raccontato in chiave di commedia, con Una poltrona per due di John Landis, dove al posto delle azioni di Game Stop c’era il succo d’arancia, e ovviamente in The Big Short. Che, non a caso, in italiano si chiama La Grande Scommessa

Di base, la lezione di Gekko ce lo spiega bene, e la vicenda Game Stop ce lo conferma, c’è una cosa sola: nella guerra a colpi di speculazioni il titolo sul mercato assume una vita propria, staccata dalle vicissitudini della compagnia di cui fa parte.  

E torna la domanda tematica che Oliver Stone si poneva proprio in Wall Street: “è sbagliato il sistema, o l’abuso che se ne fa?”

Ascolta il podcast (voce e musica di Marco Chiappini)

Ascolta gli altri podcast qui.

Anna Quaranta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi